Pane carasau

0

Se ti piace l'articolo condividilo con i tuoi amici !

Il pane carasau, anche chiamato carta musica, è il pane ideale da fare e da tenere a bordo in quanto ha una lunga conservazione.

Ingredienti per il pane Carasau

  • 250 gr. di farina 00 Media Forza
  • 250 gr. di semola di grano duro
  • 280 gr. di acqua
  • 6 gr. di lievito
  • 5 gr. di sale

Preparazione del pane Carasau

Mettere la farina e la semola in una bacinella, aggiungere l’acqua nella quale è stato sciolto precedentemente il lievito e il sale. Impastare energicamente, fino a ottenere un composto morbido e senza grumi. Dividere l’impasto in 3 panetti e lasciarli lievitare per 3 ore in un luogo senza luce e senza corrente d’aria.

Una volta lievitati, spianare i 3 panetti fino a raggiungere uno spessore di circa 3 millimetri (ca. 30-40 cm di diametro). Se la pasta s’incolla al piano di lavoro cospargere su quest’ultimo un po di semola.

Scaldare il forno a 250° e mettere la sfoglia fino a quando si gonfia.
Rimuovere la sfoglia dal forno e infilzare questo rigonfiamento con un coltello, tagliandolo in modo da ricavarne a sua volta due sfoglie fini.

Ripetere questa operazione per gli altri panetti.

Una volta ottenute le nostre sfoglie, regolare il forno a 180° e scaldarle ancora una volta, giusto il tempo necessario a farle asciugare e renderle croccanti.

È proprio questa doppia cottura che permette una lunga conservazione del nostro pane Carasau.

 

Share.

About Author

Libero professionista nel web design e nella consulenza informatica (LALU Solutions), appassionato di vela e amante delle vacanze un po’ fuori dal comune. Possiedo la patente d’altura senza limiti e finora ho navigato in Patagonia (Capo Horn e Canale di Beagle), nel Canale della Manica (Bretagna e Inghilterra), nel Mediterraneo (Adriatico, Tirreno, Ionio, Baleari, Alboran), nello Stretto di Gibilterra, alle Canarie e la TRANSAT dalla Martinica a Gibiliterra. La mia ultima esperienza mi ha portato nel mare della Tasmania e nell'Oceano Indiano, navigando da Whangarei in Nuova Zelanda su lungo la costa est dell'Australia fino a Darwin, da dove ho continuato per Cocos Islands arrivando a Mauritius. La vela mi permette di praticare altre due grandi passioni: viaggiare e fotografare. La strada è lunga e sicuramente non semplice, ma a piccoli passi sto cercando di raggiungere il mio obiettivo: riuscire ad acquistare una barca a vela e partire alla scoperta del mondo via mare.

Leave A Reply